8 gustosi sostituti dello scalogno

Lo scalogno fa parte della famiglia delle piante Allium, che comprende anche aglio, cipolle, porri ed erba cipollina.

Questi piccoli bulbi sono apprezzati per il loro sapore delicato e leggermente dolce e sono comunemente usati in ricette come primi piatti, piatti di carne, prodotti da forno salati e zuppe.

Sebbene lo scalogno sia un alimento base nelle cucine di tutto il mondo, potrebbe essere difficile da trovare in alcune zone. Ma non devi preoccuparti: se finisci gli scalogni o non riesci a trovarli nei negozi locali, ci sono diversi sostituti che puoi utilizzare in caso di necessità.

Detto questo, se gli scalogni costituiscono una parte importante di un piatto o una ricetta ne richiede molti, potrebbe essere meglio salvare la ricetta per un altro momento in cui avrai gli scalogni a portata di mano.

Ecco 8 gustosi sostituti dello scalogno.

Cipolle gialle

Secondo molti chef, le cipolle gialle sono uno dei migliori sostituti dello scalogno. Non sono troppo dolci o troppo piccanti e vantano un gusto simile.

Le cipolle gialle sono altamente nutrienti e forniscono fibre, vitamina C, potassio e molti altri nutrienti. Inoltre, contengono composti vegetali come i flavonoidi che hanno qualità antiossidanti e antinfiammatorie.

La ricerca mostra che le persone che consumano regolarmente cipolle hanno un rischio inferiore di alcune condizioni di salute, tra cui la steatosi epatica non alcolica e alcuni tumori.

Puoi trovare le cipolle gialle nella maggior parte dei negozi di alimentari. Usali in un rapporto 1: 1 nelle ricette che richiedono scalogno. Funzionano bene sia crudi che cotti.

In alternativa, prova un’altra ricetta che richiede cipolle gialle al posto dello scalogno, come ad esempio:

cipolle intere arrostite
barbabietole e cipolla sott’aceto
freekeh con zucca arrostita, cavolo scottato e marmellata di cipolle caramellate
Zuppa di cipolle francese Instant Pot

Erba cipollina

L’erba cipollina è una pianta da fiore legata alle cipolle. Come lo scalogno, hanno un gusto delicato e non troppo piccante, quindi costituiscono un buon sostituto in molte ricette.

I piccoli bulbi bianchi e i gambi verdi, detti scapi, vengono comunemente tritati e utilizzati freschi come guarnizione di piatti come zuppe, purè e frittate.

Se una ricetta richiede scalogno fresco tritato, puoi utilizzare invece l’erba cipollina tritata. Tuttavia, tieni presente che l’erba cipollina ha una consistenza diversa rispetto allo scalogno e che la cottura potrebbe indebolirne il sapore delicato.

Tuttavia, puoi usare l’erba cipollina per dare un tocco di sapore a piatti come:

insalata di lattuga, pollo e ciliegie con salsa cremosa al rafano
frittata di funghi
purè di patate all’olio d’oliva

Aglio

L’aglio è un ingrediente nutriente che può essere utilizzato come sostituto dello scalogno in alcune ricette.

Anche un membro della famiglia degli allium, l’aglio è stato collegato a una serie di benefici per la salute. Ad esempio, il consumo di aglio è stato collegato a un ridotto rischio di alcuni tumori, malattie metaboliche, malattie cardiache, diabete e altro (6 Fonte attendibile).

L’aglio crudo ha un sapore potente e speziato, mentre l’aglio arrostito assume una nota più dolce e ricca. Per questo motivo fate attenzione se la vostra ricetta richiede scalogno crudo o cotto e trattate l’aglio allo stesso modo.

Inoltre, tieni presente che, sebbene aggiungere uno o due spicchi d’aglio tritato al posto dello scalogno conferirà sapore al tuo piatto, non imiterà il gusto esatto.

Ecco alcuni piatti a base di aglio da provare se ti capita di avere l’aglio a portata di mano ma non lo scalogno:

salmone al forno al limone con salsa all’aglio e aneto
Gamberi toscani all’aglio
Zuppa d’aglio spagnola

Porri

I porri sono imparentati con gli scalogni e hanno un profilo aromatico simile. Sono più delicati delle cipolle e presentano un sapore leggermente dolce simile a quello degli scalogni cotti.

Sono ricchi di nutrienti come vitamine C e K1, provitamina A e manganese. I porri forniscono anche composti vegetali antiossidanti – inclusi flavonoidi come kaempferolo e quercetina – che possono aiutare a proteggere dalle malattie cardiache.

Puoi aggiungere i porri a piatti come pasta, zuppe e stufati, utilizzandoli allo stesso modo dello scalogno. Sebbene la maggior parte delle persone preferisca utilizzare solo le parti bianche e verde chiaro simili a cipolle, puoi aggiungere le parti superiori verdi più dure alle zuppe e ai brodi per aumentare il sapore.

Per utilizzare i porri come sostituto dello scalogno, affettarli sottilmente e sciacquarli. Quindi preparateli come fareste con lo scalogno.

Se in cucina hai i porri ma non lo scalogno, prova uno di questi piatti:

Zuppa di patate Porro
pollo brasato con funghi e porri
risotto ai funghi e porri
frittata primaverile con porri, asparagi e patate dolci

Pezzi di aglio

Gli scapi dell’aglio sono gli steli che crescono dai bulbi dell’aglio. Hanno un sapore più delicato e dolce rispetto ai bulbi.

Come per lo scalogno, potete utilizzarli crudi o cotti. Tuttavia, tieni presente che hanno una consistenza e un gusto diversi.

Indipendentemente da ciò, l’aggiunta di scapi di aglio a una ricetta che richiede scalogno può conferire al tuo piatto un sapore profondo che ricorda un mix di cipolla, scalogno e aglio.

Prova a utilizzare gli scapi dell’aglio nei seguenti modi:

Tritare e utilizzare crudo per guarnire piatti a base di cereali.
Aggiungere alle omelette e alle uova strapazzate.
Tritare finemente e aggiungere ai condimenti per l’insalata fatti in casa.
Fate rosolare e aggiungete ai primi piatti.

cipolle rosse

Sebbene molte persone considerino le cipolle gialle il miglior sostituto dello scalogno, puoi usare anche le cipolle rosse. Tuttavia, sono un po’ più potenti delle cipolle gialle e hanno un gusto più piccante.

Le cipolle rosse possono essere utilizzate come sostituto dello scalogno crudo o cotto. Poiché il loro sapore è più piccante, considera l’utilizzo di una quantità minore di cipolla rossa rispetto allo scalogno in una ricetta.

Le cipolle rosse contengono antociani, che sono pigmenti vegetali che conferiscono alle cipolle il loro colore viola intenso. Gli studi dimostrano che gli alimenti ricchi di antociani possono aiutare a proteggere da condizioni come malattie cardiache e neurodegenerative.

Tuttavia, se una ricetta richiede una grande quantità di scalogno e hai solo cipolle rosse a portata di mano, prova invece uno di questi piatti a base di cipolle rosse:

pizza con broccoli caramellati e cipolla rossa
petto di pollo saltato in cipolla rossa dolce e limone
insalata di pomodori e avocado facile

Cipolle secche

Quando hai bisogno, puoi usare le cipolle essiccate per aggiungere un sapore simile a quello dello scalogno. Tuttavia, sappi che le cipolle essiccate non imiteranno la consistenza o il gusto esatto dello scalogno.

Inoltre, le cipolle essiccate hanno un sapore più concentrato, quindi è meglio usarne quantità molto minori. Ad esempio, se una ricetta richiede 1/3 di tazza (53 grammi) di scalogno tritato, al suo posto usa solo 1 cucchiaio (14 grammi) di cipolle essiccate.

Puoi anche aggiungere un po’ di aglio in polvere alle cipolle essiccate per dare un po’ più di sapore alle ricette che richiedono lo scalogno.

Le cipolle secche sono versatili. Prova ad aggiungerli a:

zuppa di pollo
stufato di manzo e carote a cottura lenta
bistecca al barbecue e cipolla strofinata con polvere
salsa di panna acida e cipolla
Vinaigrette per insalata italiana

Scalogno (cipolle verdi)

Gli scalogni, noti anche come cipolle verdi, appartengono alla stessa famiglia degli scalogni. Potete usarli come sostituto dello scalogno in alcune ricette.

Gli scalogni sono cipolle giovani che vengono raccolte prima che la base maturi in un bulbo. Puoi mangiare l’intera pianta dello scalogno, comprese le parti superiori verdi e quelle inferiori bianche.

Hanno un sapore delicato. La parte bianca della pianta ha un sapore leggermente dolce, simile alla cipolla, che ricorda il sapore dello scalogno. Anche la parte superiore ha un sapore simile alla cipolla, anche se più delicato con note erbacee.

Come lo scalogno, lo scalogno può essere gustato sia crudo che cotto.

Usa gli scalogni tritati crudi come guarnitura o incorporali in piatti come:

Frittelle cinesi allo scalogno
salmone alla griglia con scalogno e semi di sesamo
zuppa di pollo allo zenzero e scalogno

La linea di fondo


Se hai intenzione di cucinare una ricetta che richiede scalogno ma lo hai finito, non devi preoccuparti. Ci sono una manciata di ingredienti che puoi usare al loro posto.

Cipolle, porri, aglio, scalogno, scapi di aglio ed erba cipollina hanno tutti un sapore simile allo scalogno e funzionano come sostituti in diverse ricette. Tieni presente, tuttavia, che la consistenza e il gusto di questi sostituti non corrisponderanno esattamente a quelli dello scalogno.

Se una ricetta richiede una grande quantità di scalogno ma non ne hai a portata di mano, prova a provare un’altra ricetta con gli ingredienti sostitutivi elencati in questo articolo.

Condividere

Lascia un commento